Categories:

Il senso di ogni cosa – All’improvviso

La canzone che ha ispirato questo articolo è capitata per caso. Come spesso accade con “le cose di Dio” è successo tutto all’improvviso: ero in un locale a mangiare una pizza con degli amici e mentre stavamo andando via (dopo aver pagato, tranquilli) la radio stava trasmettendo “è delicato” di Zucchero. La canzone era già verso la fine e la mia attenzione si è subito concentrata sulle parole “solo io da quante lune, solo io ti aggiusto il cuore”. 

L’insight è stato immediato: è Gesù. 

Ciò che mi piace e che vorrei trasmettere oggi è la bellezza di riuscire a risintonizzare il cuore sulle cose importanti, partendo da input piccoli ma dal grande significato. Credo capiti un po’ a tutti di lasciarsi prendere dagli impegni della giornata, non fare in tempo a terminare un’attività e pensare già a quella successiva. Si arriva a fine giornata con la lista delle cose da fare tutta spuntata (si spera) ma con una grande confusione in testa e il cuore altrove. A volte capita anche nella vita spirituale e mi rendo conto di quanto abbia bisogno di fermarmi e riorientare la mia bussola interiore. 

Questi input sono, per me, come le briciole che Hansel e Gretel lasciano nel bosco per poter ritrovare la via di casa. Ed ogni briciola contiene un messaggio. Il messaggio di oggi è “il Mio cuore ti cerca costantemente, non avere paura di tornare a Me. So che il tuo cuore ha delle ferite, so che non ti piace come è diventato ma non temere, Io posso guarirlo.”

E tutto questo accade all’improvviso, in una frazione di secondo! È come una brezza leggera che arriva in una giornata afosa. In pochissimo tempo il superfluo viene dimenticato e il cuore si setta su ciò che veramente conta. Ho imparato che Dio, nella mia vita, opera così. Credo che gli piaccia proprio. Lui sa come sto e cosa vivo, sa di cosa ho bisogno e sa come fare per farmi tornare a Lui. E lo fa nel suo particolarissimo modo ma con una costante: all’improvviso. 

Se capita anche a te di vivere giornate un po’ frenetiche fermarti cinque minuti tra un’attività e l’altra e prova a rintracciare quelle briciole che il Signore lascia sul tuo cammino. Una dopo l’altra scoprirai dove ti conduce.

Elena Caforio

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.